Lacuna Inc

Il Quadrilatero

C’era un tempo, lontano, dove il calcio era un gioco ben diverso da come lo conosciamo oggi. Un tempo in cui, nella povertà e in mezzo alla guerra, un manipolo di uomini, armati solo della loro passione e al loro talento, riuscirono a riscrivere la storia del calcio italiano. Un tempo in cui, tolte le divise da lavoro (perché non si poteva vivere solamente tirando quattro calci ad un pallone), si indossavano quelle della squadra della propria città. Un tempo in cui le idee, la passione, la voglia di emergere potevano davvero fare la differenza.
Il Quadrilatero è la storia di quella manciata di uomini e delle loro squadre: Pro Vercelli, Casale, Alessandria e Novara.

Come è nato il progetto?

L'idea del Quadrilatero è nata sui gradoni del Moccagatta, durante un derby Alessandria-Novara. Un temporale improvviso e il campo che velocemente si trasforma in un pantano. Le maglie schizzate di fango. Quei gloriosi colori non potevano che far correre i nostri pensieri verso gli anni del calcio romantico, del calcio dei pionieri. Finita la partita davanti a una birra ognuno di noi ha snocciolato qualche aneddoto e qualche storia dimenticata su quel periodo e l'idea è nata quasi per gioco: perché non raccontare quelle storie in un documentario? I nostri buoni propositi si sono immediatamente scontrati con la realtà. La difficoltà di reperire fonti e materiale affidabile è stato uno scoglio difficile, che ci ha fatto passare non poche notti insonni. Fortunatamente l'incontro con il giornalista Luca Rolandi, la lettura del suo libro Quando vinceva il Quadrilatero e il suo entusiasmo ci hanno spronato a continuare. Grazie al suo prezioso aiuto, assieme a quello di altri grandi appassionati che sono divenuti nel tempo nostri compagni di avventura, come Alessandro Tacchini, Massimo Barbero, Gianfranco Capra, Giancarlo Ramezzana e Maurizio Iappini, oggi siamo pronti per raccontarvi questa incredibile Storia!

Come sarà strutturato il documentario?

Intreccerà le storie e gli aneddoti di grandi uomini dell’epoca, con i sorprendenti risultati delle quattro squadre piemontesi. Il tutto nella vivace cornice del contesto storico dell’epoca, necessaria per comprendere pienamente cosa significasse, a quei tempi, giocare al foot-ball. L’obiettivo è di fornire un punto di vista unico, sintetizzando i racconti di storici, giornalisti sportivi e grandi appassionati per trasportare lo spettatore in un’epoca diversa, immergersi nelle storie, intuirne il sapore.

Sostienici!

Con il tuo aiuto potremo terminare le riprese del documentario, finanziare la postproduzione e sostenerne la promozione. Noi siamo convinti che questa sia una grande Storia, e sarebbe un delitto non darle voce. Sostenerci vuol dire dare vita al progetto, ed ogni piccola donazione può essere determinante, aiutandoci a migliorare la qualità nostro lavoro. Sostenerci significa non perdere la memoria di un tempo lontano, di una Provincia sperimentatrice e appassionata, di personaggi memorabili. Sostenerci significa non perdere quel messaggio di intraprendenza e lealtà.

Il Quadrilatero

Sostieni il progetto su Produzioni dal Basso

Cosa?

Lacuna Inc. è un’associazione culturale, nata dall’incontro tra tre appassionati di arte e cinema.

Lo scopo principale è la produzione, la promozione e la diffusione della cultura cinematografica e teatrale.

I soci si propongono di divulgare il linguaggio e le tecniche cinematografiche e teatrali, stimolare lo scambio e la collaborazione tra giovani professionisti e la realizzazione di prodotti audiovisivi.

L’Associazione intende, inoltre, favorire la creazione di spazi-laboratorio per la condivisione e la produzione di cortometraggi, mediometraggi, lungometraggi.

Come?

Tra le attività principali di Lacuna Inc. troviamo:

  • la produzione di cortometraggi, mediometraggi, lungometraggi;
  • l’organizzazione di proiezioni cinematografiche;
  • la promozione di eventi, festival, convegni, dibattiti, mostre, laboratori, corsi
  • la raccolta e la distribuzione di pubblicazioni, edizioni audiovisive, dispense e qualsiasi altro materiale divulgativo connesso al cinema e al teatro;
  • la gestione di impianti e locali destinati alla diffusione delle opere cinematografiche e teatrali.

Progetti

Bio

Alexander DELNEVO

Nato a Novi Ligure nel 1982. 2005 Assistente per il cortometraggio La Bumba diretto da Alessandro Dominici. 2006 Laurea presso l'Università di Torino in Discipline dell'Arte, Musica e Spettacolo, sezione Cinema, con una tesi sul cinema di Lars Von Trier. Tra il 2008 e il 2011 cura per il periodico provinciale, Il Novese, una rubrica di cinema. 2009 Curatore e Responsabile Video per lo spettacolo Jazztoon Cartoni... Suonati. 2011, Regista del cortometraggio Then it's Light. 2012, Regista del cortometraggio Transhumances 2013, Regista del cortometraggio Ballet Objectif.

Enrico SANTONASTASO

Nato a Novi Ligure nel 1982. 2003-2006 partecipa attivamente all'associazione culturale Lux in Tenebra ed è co-scrittore di due libri collettivi di genere fantasy, L'erede del Grifo e L'angelo Nero. 2011, Co-sceneggiatore del cortometraggio Then it's Light. 2012, Co-sceneggiatore del cortometraggio Transhumances. 2013, Assistente di Regia del cortometraggio Ballet Objectif. 2013, ottiene l'abilitazione all'albo dei Consulenti del Lavoro.

Emanuele ZARBO

Nato a Palermo nel 1975. Dal 1991 al 1993 Studia teatro con il regista Francesco Parise,in Novi Ligure. 1994 corso di recitazione cinematografica presso Laboratorio cinema'87 in Roma. 1996 galleria di pittura personale presso Sala Comunale in Novi Ligure. 1997 direttore artistico,scrittore e cantante per progetto ARTE LEGALE (band hardrock alessandrino). 1999 compositore e cantante progetto MAG MELL (musica trip-hop Novi Ligure). Dal 2000 al 2002 partecipa a diversi gruppi di scrittura in veste di revisore e collaboratore esterno. 2011, supervisore e doppiatore del cortometraggio Then it's Light. 2012, produttore esecutivo e doppiatore del cortometraggio Transhumances 2013, curatore post-produzione cortometraggio Ballet Objectif.

News & Contatti